I citeriani, sono un popolo creativo e pieno di energia. Dentro di loro esiste ancora, tutta la storia della loro isola, questa miscela di popoli e culture. Dovunque vadino diffondono i loro elementi e adottano altri. In ogni angolo del mondo, da Smyrni ad Alessandria, da Atene ad Australia ed America hanno tenute le loro radici vive continuando a scrivere la propria storia.

La particolarità della società isolana ha come sua caratteristica la comunicazione, mentre i marinai erano i messaggeri ed ogni porto era l' alveare di vita, di cultura e di attività. Tutti i popoli che sono passati da Citera hanno lasciato la loro presenza, adottata dagli abitanti dell'isola. La migrazione dei citeriani e la comunicazione dell'isola metropoli con gli altri centri urbani che sono stati trovati, ha aperto nuovi orizzonti e ha investito su nuove idee e dati culturali. Un rapporto d'affari continuo che esiste anche nella nuova realtà mondiale e continua a dare prospettive alla comunità mondiale di Citera ovunque si trovi. L'internet intanto serve con un modo ideale questo sviluppo.

La lingua, il modo di esprimersi e la pronuncia testimoniano l'influenza orientale e cretese. La presenza religiosa è forte ed anche questa testimonia i rapporti di Citera con il Bisanzio. L'arte, la musica e la danza hanno caratteristiche dell'isola ma anche di Creta, di Eptaneso e di Mani. I citeriani sono viaggiatori che vanno verso l'oriente e l'occidente, scambiando cognizioni ed esperienze con gli altri popoli. Gli abitanti di Citera hanno un livello culturale alto ed in questi giorni continuano la loro attività culturale all'isola, ad Atene e ad altri centri urbani dell'estero; questo succede a causa della collettività e della attività comune. Per questo esistono tante associazioni e organizzazioni che proiettano questo scopo con il modo migliore.
Dagli anni del dominio veneziano e in poi gli elementi storici danno un'immagine esatta sulla personalità degli abitanti. I citeriani eccellono nel campo delle arti, della politica e del commercio. A causa del rapporto storico dell'Eptaneso con l' Italia,tanti citeriani sono partiti per studiare a città italiane. Le loro opere e attività sono state diffuse nel eptaneso, nella capitale Corfù ed anche nell'Italia. Iosif Kaloutsis era intellettuale, ha vissuto a Venezia, aveva nozioni giuridiche, si è occupato anche di letteratura e la sua attività politica era grande alla comunità greca di Venezia. Georgios Mormoris, Antonios Fatseas e Emmanouil Stais, hanno vissuto nel XIX secolo e appartengono nella scuola eptanesiaca. Anche Georgios Paoulinis che era umanista e scrittore, ha vissuto in Italia. Lefkadios Hern (Koizumi Yakumo), originario di Citera e Lefkada è il poeta nazionale del Giappone ed ha vissuto nella seconda metta del XIX secolo. Il generale Panos Koroneos che ha iniziato la propria carriera nel 1843, ricoprì la carica di deputato di Citera, di Atene e del Ministro della Difesa. Panagiotis Tsitsilas era deputato del partito liberale, Spyridon Stais era deputato con il partito di Charilaos Trikoupis ed era anche Ministro della Pubblica Istruzione. Grigorios Kasimatis accademico, Grigorios L.Kasimatis deputato, aveva un'attività resistenziale, antidittatoriale e Georgios Kasimatis distinto professore della giurisprudenza di Atene che aveva un'opera letteraria grandissima. Georgios Drizos pittore, Vasilios Charos incisore e litografo, Manolis Charos pittore e litografo. I fotografi Panagiotis Fatseas e Manolis Sofios hanno lasciato come incalcolabile patrimonio culturale e storico il loro archivio fotografico. È molto importante anche la raccolta poetica di Panos Fyllis una delle persone più eccellenti che ha offerto tanto alla letteratura citeriana. Dottori come Ioannis Stratigos, Emmanouil Kalokerinos e Panagiotis Vardas sono famosi in tutto il mondo.

Nei nostri giorni una grande comunità di universitari, di intellettuali e di artisti, ha da presentare un'opera ricca con attività alla salvezza di elementi storici, di ricerche, di progetti, di espressioni artistiche ecc. Una squadra cosi grande tiene ancora vivo l'elemento progressivo storico ed ha tutto il potere per continuare.
Gli abitanti dell'isola si basano economicamente alla vita agricola e al turismo, mentre altri si occupano della prestazione di servizi, del commercio e dei servizi pubblici. Gli abitanti di Citera che ormai vivono all'estero sono distinti nelle società moderne e si trovano molto bene economicamente.
I giovani citeriani distinguono per il dinamismo e la partecipazione sociale. Camminano verso la nuova età, in un livello di creatività aperto ed universale. Una grande percentuale studia all'estero e si distingue nelle scienze e nel ambiente imprenditoriale.

Panayotis Rent a Car
thewindmillresort
Petros Studios Petros Studios