Il monastero di Agia Anna (Santa Anna) è costruito sul più alto monte di Citera, da lì si vede tutto il Peloponneso ma anche tutta l'isola. Il monastero offre le sue celle nel periodo del “Dekapentismo” (Dal 15 agosto e per 15 giorni si celebra la Dormizione della Madonna con digiuno e preghiere) e per questo molti visitatori vengono a Citera in quel periodo. Il monastero celebra il 6 agosto. Il tempio che c'è oggi è stato costruito nel 1840 ed è dedicato alla Madonna. Kolokotronis aveva promesso alla Madonna che se avrebbe vinto la guerra dell'indipendenza greca, sarebbe tornato per aiutare alla ricostruzione del monastero. L'icona della Madonna è stata trovata da un contadino nel 1766, dove da una parte c'era il viso della madonna e dall'altra il viso di Agios Georgios (San Giorgio)