Kato Chora a Mylopotamos è una zona di grande importanza storica dove nella piazza centrale, il primo edificio che vediamo è l'antica scuola del paese. Accanto c'è la porta del castello di Kato Chora, che è decorata con simboli caratteristici del impero veneziano. Uno di questi è il leone con le ali, emblema di San Marco e di Venezia dove c'è scritta anche la data di costruzione, 1565. Il castello veneziano è costruito in posizione strategica, tra colline e pendii e guarda verso le coste ovest dell'isola, al mar Ionio, per questo nel tramonto la vista è meravigliosa. Ci sono delle informazioni che dicono che nel castello abitavano 50 famiglie di militari veneti che erano responsabili della difesa della fortezza dai corsari. Nella parte interna si possono vedere, la disposizione delle case a due piani ma anche tante chiese bizantine che sono piene di affreschi. Le chiese sono: la Madonna Mesosporitissa, il Profeta Elia, San Athanasios, San Giovanni il teologo, Santi Anargyri, San Nicola, Agii Pantes, San Giovanni il Precursore e San Demetrio. Fuori dal castello, verso il paese vediamo che l'edificazione è fatta cosi che tutte le case sono l'una vicino all'altra. Questo testimonia la necessità di essere protetti dai corsari.