Il paese delle leggende e delle tradizioni. Puoi cominciare la visita dalla mattina, prendere una caffè e un dolce nella piazza del paese sotto i platani. La caffetteria tradizionale, la chiesa e Kamari con l'acqua corrente e le anatre, danno un senso piacevole e familiare. Dopo, fate una passeggiata nei vicoli del paese, l' architettura è meravigliosa, alla fine arriverete a Kato Chora, un quartiere veneziano, rovinato ma anche cosi vivo. Dopo aver fatto un bagno alla spiaggia vicina, Limnionas, e aver visitato la grotta di Santa Sofia, salite di nuovo alla piazza centrale per mangiare. Il pomeriggio scendete alla cascata di Fonissa, un posto che nessuno potrebbe immaginare a Citera. Chi è coraggioso può continuare ed andare ai mulini ad acqua, dove ci sono anche cascate successive che comunicano col mare. Vi proponiamo equipaggiamento alpinistico per vivere questa avventura. Non perdete il tramonto a Kato Chora e chiedete come arrivare al piccolo monastero della Panagia Orfani (Madonna degli Orfani).