• Greco
  • Inglese
  • Italiano

Popolare

Cosa vedere a Citera?

Cosa fare?

Dove sto andando a stare?

Alberghi a Kythira

Guarda ogni hotel in dettaglio

Camere e Appartamenti

Camere e appartamenti in tutta l'isola

Case e ville

Pensioni tradizionali

Stai programmando un viaggio?

Rotte e Orari

Visualizzare gli orari

Itinerari in Aereo

Olympic Air - Aegean & Sky Express

Biglietti per Citera

Ora puoi viaggiare da Citera in tutto il mondo

Utile per i viaggi

Citera

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

San Giovanni

Nell’entrata del paese è prendendo la strada a sinistra che porta sopra il piccolo porto tradizionale di Kapsali, su una altezza di 100m circa, arriviamo nella piccola chiesa di San Giovanni sul precipizio. Salendo gli scalini di pietra arriviamo all’entrata del tempio dove vediamo l’epigrafe del monaco Ioannikiou che ha restaurato il tempio nel 1725. Il tempio è costruito dentro una piccola grotta che qui, secondo la tradizione, il Santo ha cominciato a scrivere l’Apocalisse prima di andare a Patmos, perseguito come era da Roma. Sopra l’entrata a volto, c’è una foresteria con due camere ed una cucina. La prima foresteria si calcola che è stata costruita 500 anni fa, a questa e ad altre due celle abitavano 5-6 frati. Continuando, incontriamo il piccolo tempio antico che probabilmente era stato fatto al nome di San Giovanni il Precursore e un po’ più su c’è la grotta. Nel XVII secolo sembra che l’edificio era composto da due templi, quello di Giovanni il Teologo dentro la grotta e del Precursore sul precipizio. Questo monumento è stato abbandonato a causa delle invasione dei barbari e quando è stato restaurato nel XVIII secolo l’hanno inaugurato al nome del Precursore e cosi dimenticarono il culto di Teologo. Il primo tempio è più grande, lungo 7m ed è quello centrale. Il secondo tempio è più stretto e basso, lungo 2m ed ha delle catinelle d’argilla dove va a finire l’acqua che cade dal tetto della grotta. Alla destra dell’iconostasi di legno una piccola porta guida nella stratta balconata che era diventata. Alla fine del XVIII secolo ed agli inizi del XIX secolo egumeno era Anthimos Levousis che dopo divento episcopo di Citera. Negli anni del dominio inglese, egumeno era Kyrillos Kentrotis. Oggi il tempio celebra la nascita del Precursore il 24 giugno e la decapitazione il 29 agosto. Vale la pena visitare questo tempio, la vista verso Kapsali, il castello e Chytra è meravigliosa!

Previous articleSan Nicola
Next articleSan Teodoro

Δες επίσης